Blog Il blog di eridentimed

Cosa vuol dire somatizzare?

A cura della Dr.ssa Marta Calascibetta - Psicologa

Eridentimed, Arese (Mi)

Tempo di lettura: 1 min


Cos’è la somatizzazione?

La somatizzazione è un fenomeno che porta ad esprimere su un organo o un apparato una sofferenza psichica mediante la comparsa di sintomi fisici ricorrenti. Il corpo e la mente sono infatti connessi anche se, per molto tempo, non si pensava esistesse questo legame. Il dolore o il disturbo interferiscono significativamente nella vita della persona sia a livello personale, sociale o addirittura lavorativo.

Quali sono i sintomi?

Nella somatizzazione, devono manifestarsi tali sintomi:

  • fisici dolorosi (cefalea, mal di schiena, male alle articolazioni…);
  • gastrointestinali (colite, diarrea...);
  • sessuali (disfunzione erettile, dolori mestruali...);
  • pseudo neurologici (vertigini, difficoltà a deglutire, nodo alla gola…).

Essi si presentano normalmente prima dei 30 anni e non possono essere associati a nessuna malattia poiché precedenti indagini mediche non hanno rilevato nulla di significativo.

Quali sono le cause?

Si ipotizza che, all'origine della somatizzazione, ci siano stress continuo, lunghi periodi di ansia e problemi emotivi persistenti scarsamente gestiti in maniera funzionale. Generalmente, ne soffre chi fatica a trattare o elaborare vissuti interiori sofferenti; in altre parole, quando la persona non ascolta il suo cuore, il corpo la blocca per costringerla a farlo. In che modo? Il corpo reagisce scaricando le emozioni su un organo bersaglio.

Spesso appare critico identificare e approfondire la problematica dal punto di vista psicologico, pertanto, ci si reca presso differenti professionisti che, tuttavia, non riescono a trovare evidenze mediche.

In questi casi, appare utile seguire una terapia, poiché spesso alla radice vi è una difficoltà a metabolizzare e simbolizzare un conflitto psichico che impatta sul piano fisico.

“Il nostro corpo somatizza quello che il nostro spirito subisce. Ciò che il nostro inconscio tace, lo urla il nostro corpo” (Aldo Carotenuto)






info & social

Facebook

YouTube

Instagram

Linkedin