Blog Il blog di eridentimed

MUOVI IL DORSO!


A cura di Elena Zanfagna - Osteopata

Eridentimed, Arese (MI)

Tempo di lettura: 40sec


Cos'è il dorso? Come posso muoverlo?

La parte dorsale (tra il collo e la parte bassa) è la meno mobile della colonna – questo perché facendo parte della gabbia toracica funge da contenitore per gli organi vitali, e inoltre ad essa ci sono attaccate le coste, mentre collo e parte bassa della colonna sono libere!

Questa mobilità ridotta delle volte può portare a sovraccaricare il collo e/o la parte bassa della schiena, per cui prenditi 3 minuti per mantenere un po' la mobilità!

3 minuti per mantenere mobile il dorso!

  • “Gatto”: posizionati a 4 zampe ricordandoti di mantenere i polsi in linea con le spalle e le ginocchia in linea con le anche. Alterna il movimento della “gobba” con l’estensione, per cui allontana le scapole e inspira, l’ombelico va verso l’alto – al contrario avvicina le scapole ed espira, l’ombelico va verso il basso. Il collo segue il movimento del resto della colonna per cui si piega in avanti nella prima fase e si porta all’indietro nella seconda fase. Ripeti per 1minuto circa

  • Da seduto avvolgi con le mani la nuca, quando prendi l’aria apri bene il petto ed i gomiti, avvicina le scapole – quando butti fuori l’aria avvicina i gomiti, porta leggermente il mento verso il petto e incurva la parte alta della schiena. Durante l’inspirazione immagina di avere un filo che parte dallo sterno e ti tira in direzione obliqua verso l’alto! Ripeti una 10ina di volte

  • Da seduto incrocia le braccia al petto ed effettua delle rotazioni – vai a destra e sinistra. Ripeti 5 volte per parte (totale 10)

  • Dalla posizione a 4 zampe porta in avanti la gamba dx in modo che ginocchio e anca siano in linea. A questo punto solleva verso l’alto il braccio dx 10/15 volte e il braccio sx 5/10 volte. Ripeti anche dall’altro lato.






info & social

Facebook

YouTube

Instagram

Linkedin