Blog Il blog di eridentimed

Strappi o stiramenti muscolari?


A cura di Elena Zanfagna - Osteopata

Eridentimed, Arese (MI)

Tempo di lettura: 45sec


Strappo, stiramento o contrattura?

Ecco le differenze..

Quando parliamo di strappo muscolare ci riferiamo a un dolore istantaneo e improvviso che causa impotenza funzionale. Questo provoca una lacerazione delle fibre muscolari e uno stravaso ematico. Ci sono vari gradi:

  • I grado: fastidio nei movimenti
  • II grado: dolore acuto
  • III grado: impotenza funzionale.

Cosa fare? Riposo da 1/2 settimane (I grado) fino a più di 1 mese. Nei casi più estremi si ricorre alla chirurgia.

Quando parliamo di stiramento invece ci si riferisce sempre a un dolore acuto e improvviso ma normalmente questo NON impedisce di proseguire nell'attività (è comunque fortemente consigliato sospendere per evitare complicazioni). Il dolore in questo caso è presente anche a riposo e col movimento peggiora.

Cosa fare? Terapia RICE: ripso, ghiaccio, bendaggio compressivo ed elevazione.

Parlando invece di Contrattura non si parla di lacerazione di fibre muscolari - in questo caso non comparirà dolore a riposo, ma il dolore peggiora solo col movimento di quel muscolo rimasto contratto. in genere i sintomo regrediscono nel giro di qualche giorno.

Cosa fare: riposo + calore (es: bull dell'acqua calda)



Il nuovo studio di Novate Milanese è aperto!

NOVATE MILANESE - Via Giuseppe Garibaldi, 1 Vedi mappa





info & social

Facebook

YouTube

Instagram

Linkedin